FpS con CrowdFundMe, +126% di raccolta e primi su Google

Per CrowdFundMe, il 2020 è stato un anno di crescita importante. Il portale supporta sia l’investitore sia l’imprenditore offrendo gli strumenti necessari per la buona riuscita dei progetti. Un’attività che, nell’anno segnato dalla pandemia, ha richiamato un forte interesse da parte del pubblico. FpS ha accompagnato la società con un piano di digital marketing che ha contribuito notevolmente all’aumento dei numeri e delle conversioni: la soddisfazione è stata reciproca. Vediamo nel dettaglio le cifre e gli aspetti più rilevanti di questo andamento positivo.

Il portale ha ottenuto risultati straordinari nel corso del 2020, con un aumento dei capitali raccolti cresciuto del 74% rispetto all’anno precedente, e ancora di più nel primo trimestre 2021, +126% sul Q1 2020. Fondamentale il lavoro sul piano del digital marketing, con esiti eccellenti soprattutto per quanto riguarda SEO e ADV Display.

8,4 milioni di euro di capitali raccolti: +41% su Q4 2020

Alla fine del 2020, tutti i principali Key Performance Indicator (KPI) di CrowdFundMesono risultati in crescita. In particolare (dati Repubblica):

  • i capitali raccolti hanno raggiunto quota 17,4 milioni di euro (+74% rispetto al 2019, +102% rispetto al 2018);
  • la raccolta media è aumentata a 513.414 euro contro i 455.704 euro del 2019 e i 360.499 euro del 2018;
  • in crescita anche il numero di investimenti, saliti a quota 4.735, contro i 4.393 del 2019.

I numeri sono schizzati in alto all’inizio del 2021, con il primo trimestre che vede la raccolta a 8,5 milioni di euro, pari al 50% dell’intero 2020.

Le società sul podio

CrowdFundMe supporta sia startup che società consolidate. Sul podio del 2020 troviamo:

  • DeepSpeed (Equity): il primo jet navale fuoribordo elettrico ha superato i 2,9 milioni di euro da 435 investitori
  • i-RFK (minibond): la holding che investe in startup e PMI innovative ha raccolto 1.290.000 euro (35 investitori)
  • Startup Wise Guys (Equity): uno dei principali acceleratori europei di startup early stage ha raggiunto la quota di 1,2 milioni di euro (147 investitori).
@CrowdFundMe

Il contributo di FpS

FpS collabora con CrowdFundMe dal 2019. Con l’arrivo del Covid, si è scelto un cambio radicale di strategia di digital marketing attraverso diversi strumenti e canali specifici. I risultati non possono che darci soddisfazione, in particolare l’aumento (+110%) di ricerche specifiche su parole specifiche legate alla piattaforma e il posizionamento in testa ai motori di ricerca per parole chiave fondamentali quali crowdfunding.